Pensionata vince la sua battaglia contro Veneto Banca

02.09.2020

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

La risparmiatrice originaria della provincia di Bari, aveva acquistato tra il 2009 e il 2014 una ingente quantità di azioni Veneto Banca. A fare da tramite nella compravendita azionaria fu Banca Apulia, attualmente acquisita dall’attuale Intesa Sanpaolo. L’arbitro delle controversie finanziarie della Consob ha quindi condannato Intesa Sanpaolo a risarcire un ammontare di 100000 euro alla signora poiché Veneto Banca si trova attualmente in liquidazione coatta amministrativa e con le casse totalmente vuote. Il profilo di rischio concordato con la pensionata era infatti inadatto all’acquisto delle azioni di Veneto Banca: ciò comporta l’evidente responsabilità da parte di Banca Apulia.

Fonte “il Gazzettino.it”.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Richiedi Informazioni

Contatta l’Associazione Movimento Diritti Europei, compila il form sottostante oppure scrivici a info@dirittieuropei.com




oppure contattaci